CERTIFICAZIONE PELLET

La certificazione del pellet  ENplus è gestita dalle associazioni rappresentanti gli interessi del settore del pellet nel proprio paese, riunite nell’EPC creato all’interno di Bioenergy Europe, proprietario della licenza per il marchio ENplus®.
Per l’Italia l’associazione di riferimento è AIEL – Associazione Italiana Energie Agroforestali.La certificazione ENPlus divide il pellet in tre categorie:

  1. ENPlus – A1, il pellet di alta qualità (con un residuo ceneri inferiore allo 0,7%);
  2. ENPlus – A2, il pellet di una qualità inferiore (con un residuo ceneri inferiore all’1,5%);
  3. EN – B, il pellet di scarsa qualità, adatto esclusivamente per utilizzo industriale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: